Registrazione per "Individual journey Moscow - Beijing 18 days"

Dati personali

 

Private Address

 

Travel protection and concellation waiver

Inserisci i caratteri di seguito.

* campi obbligatori

Domanda d’informazioni "Individual journey Moscow - Beijing 18 days"

Individual journey Moscow - Beijing 18 days

Inserisci i caratteri di seguito.

* campi obbligatori

Avventura lungo la ferrovia Transiberiana – da Mosca a Pechino

Durata: 18 giorni / 17 notti

Itinerario: MoscaEkaterinburgoNovosibirskIrkutskListvjanka e Lago BaikalUlan BatarPechino.

Date:
Il viaggio può essere effettuato in ogni periodo dell’anno, la stagione migliore va da Maggio ad Ottobre. Per questo itinerario si parte da Mosca il Giovedì o la Domenica.

Accordiamo le preferenze in ordine di prenotazione. Se nessuna delle date indicate si adatta alle vostre necessità, non esitate a contattarci per ulteriori opzioni. Viaggio in gruppo

Luoghi di interesse: il Cremlino di Mosca – la tragedia dell’ultimo zar in Ekaterinburgo – il museo del Treno Tranisberiano e la città scientifica Akademgorodok a Novosibirsk – la cultura siberiana a Irkutsk – il Lago Baikal a Listvjanka – il Parco Nazionale Terelj a Ulan Bator – La Grande Muraglia a Pechino.

Programma di viaggio Prezzi Prenotazioni e contatti

L’itinerario

Nel Maggio del 1891, dopo anni di controversie con gli zar, si iniziò la realizzazione della ferrovia più lunga e di più difficile costruzione del mondo. Il collegamento tra Mosca e Vladivostok, separate da circa 10000 chilometri, fu completato 14 anni dopo grazie alla forza lavoro di 90.000 uomini. Dal momento in cui, sul finire dello scorso secolo, venne creato il collegamento tra l’Europa e il lontano Oriente, numerosi viaggiatori ed avventurieri non hanno saputo resistere al fascino di questo magnifico viaggio attraverso la Siberia per raggiungere il Pacifico o la Cina. La ferrovia transiberiana, infatti, offre un’esperienza indimenticabile attraversando la catena degli Urali fino alla Siberia, passando per città costruite lungo la ferrovia nel mezzo della steppa mongola o del deserto del Gobi. Incontrerete le popolazioni locali e potrete imparare di più sulla loro vita e cultura, sentendovi parte di esse. Potrebbe capitarvi di scolarvi una bottiglia di vodka con un soldato russo in cambio di un pezzo di cioccolato, o perché no, di discutere di affari e politica con i commercianti mongoli a bordo del treno.

Vi invitiamo a unirvi ai nostri gruppi : il punto di partenza sarà Mosca, dove potrete respirare l’aria di questa frizzante città prima di salire a bordo del treno Transiberiano a attraversare gli Urali, proseguirete quindi per Ekaterinburgo, Novosibirsk,Irkutsk (la Parigi siberiana), il Lago Bakal, Ulan Bator ed infine Pechino, destinazione finale del viaggio.

Programma di viaggio

Giorno 1
Arrivo a Mosca e trasferimento in hotel. Resto della giornata libero per permettervi di godere liberamente del primo contatto con la capitale russa. Pernottamento in hotel.

Giorno 2
Visita delle attrazioni principali di Mosca, tra cui la Piazza Rossa, la Cattedrale di San Basilio, i famosi magazzini GUM, il convento di Novodevichy, gli antichi edifici del KGB, la Biblioteca di Stato Russa e e l’Università Statale Lomonosov. Visiteremo inoltre il Cremlino – fulcro del potere politico e simbolo della grandezza della Russia – con le sue imponenti chiese e il Palazzo dell’Armeria al cui interno si trova una collezione unica di gioielli sia internazionali sia appartenuti ai reali di Russia, come troni, corone, carrozze, costumi, oro e argenteria, il tutto meravigliosamente decorato con pietre preziose.
Continueremo con un giro in battello sul fiume Moskva per godere del panorama da un punto di vista differente. (L’escursione in battello potrebbe essere annullata in caso di maltempo)
In serata possibilità di asistere ad un balletto, concerto o opera (biglietti non inclusi)
Pernottamento in hotel.

Giorno 3
Prima di lasciare Mosca, non possiamo non lasciarci tentare dalla famosa Via Arbat, vivace zona pedonale dove avremo la possibilità di fare un po’ di shopping, scoprire la metropolitana di Mosca con le sue imponenti stazioni di marmo decorate con mosaici, lampadari e materiali preziosi e visitare La Galleria Tret’jakov, il museo che ospita la più grande collezione di belle arti russe al mondo. Nel pomeriggio trasferimento alla stazione Yaroslavsky di Mosca, sistemazione nelle cabine del treno e viaggio alla volta di Ekaterinburgo lungo la ferrovia Transiberiana.

Giorno 4
Durante il tragitto in treno passeremo villaggi caratteristici e infinte foreste di betulle e latifoglie; godetevi il paesaggio sorseggiando una tazza di tè russo preparato nei tipici samovar, immergetevi nella lettura di un buon libro o approfittate del percorso in treno per conoscere meglio i vostri compagni di viaggio. In serata arrivo a Ekaterinburgo e trasferimento all’hotel.

Giorno 5
Giorno dedicato alla scoperta di Ekaterinburgo, capitale degli Urali.
Tra i luoghi di maggiore interesse: il city Pond, la Collina dell’Ascensione con la sua antica chiesa del 1792, Istorichesky skver (Piazza storica), la Plotinka (Dam), il monumento dedicato ai fondatori della città– Tatischev and Gennin, la Cappella di Santa Elisabetta, la Piazza della Rivoluzione del 1905 e altri edifici storici.

Impareremo di più sulla tragedia dell’ultimo zar russo Nickolay II e la sua famiglia presso la Chiesa del Sangue e il monastero Ganina Yama, luogo in cui vennero seppelliti i Romanov.
Pranzo in un tipico ristorante russo dove assaggeremo alcuni piatti della tradizione.
In serata partenza e pernottamento in treno.

Giorno 6
Giornata a bordo del treno Transiberiano. In serata arrivo a Novosibirsk e sistemazione in hotel.

Giorno 7
Benvenuti in Siberia! Novosibirsk è la terza città della Russia dopo Mosca e San Pietroburgo, e la più grande della Siberia.
Dopo colazione, escursione alla Cittadella Accademica Akademgorodok, l’unica al mondo in cui sono presenti tutte le branchie della scienza. Visiteremo il famoso Museo di Geologia all’interno dell’Istituto di ricerca Geologica e il Museo Ferroviario all’ aperto (una collezione di antichi treni transiberiani).
Nel pomeriggio, cammineremo per le strade di Novosibirsk, visitando le maggiori attrazioni della città, tra cui la Stazione Ferroviaria ( la maggiore stazione lungo la tratta della ferrovia transiberiana), La Cattedrale dell’Ascensione, La Piazza Lenin (dove sorge il Teatro dell’Opera più grande al mondo),
le antiche case di legno di Via Gorkogo (la parte più antica della città), la Cappella di San Nicola (centro geografico della Russia) e la diga del fiume Ob.
Continueremo la nostra visita all’interno del Museo di Storia Local Lore, per approfondire la storia affascinante e mistica della Siberia, grazie anche all’aiuto delle nostre esperte guide che faranno di tutto per farvi scoprire al meglio la cultura e l’atmosfera di questa affascinante città siberiana.

Serata libera. Partenza poco prima di mezzanotte e pernottamento a bordo del treno.

Giorno 8
Giornata a bordo del treno transiberiano.

Giorno 9
Dopo aver attraversato i monti Urali passando per foreste, laghi e fiumi e villaggi dalle tipiche casette di legno dipinte, arriveremo in prima mattinata a Irkutsk dove verremo trasferiti direttamente a Listvyanka, piccolo villaggio sulle sponde del Lago Baikal.

Il Lago Baikal rappresenta una biosfera unica, di fatti è il lago più grande (in termini di volume), più profondo e pare anche il più antico (25 milioni di anni) del mondo, contenente il 20 % di tutta l’acqua corrente( non gelata) al mondo. La minaccia dell’inquinamento causato dallo sfruttamento economico ha portato alla creazione di una vastissima area protetta al fine di preservare la purezza dell’acqua e l’unicità dell’habitat per le future generazioni.
Il lago è lungo 643 Kilometri, largo 64 Kilometri, ed ha una profondità di 1680 metri.
A differenza di altri laghi profondi le cui acque sul fondo sono avvelenate da solfiti di idrogeno e altri gas, l’acqua del lago Baikal è saturata con ossigeno dalla superficie fino al punto più profondo, così da potervi trovare organisimi viventi ad ogni livello.

Chi vuole potrà approfittarne per tuffarsi nel “ Vecchio Uomo” come i locali chiamano il Lago, a patto di essere abbastanza coraggioso da affrontare le fredde acque! L’incredibile trasparenza di quest’ ultime, permette di osservare pesci e pietre che sembrano così vicini da poterli toccare pur essendo ad una profondità di 50 metri.
Uno dei segreti della purezza delle acque è che sono presenti nel lago milioni di microrganismi viventi che puliscono le acque da tutti gli inquinanti.
Scopriremo di più sul lago presso L’Istituto limnologico situato vicino Listvyanka.
Completeremo la nostra visita con una passeggiata al villaggio di Listvyanka, durante la quale visiteremo la Chiesa di San Nicola, cammineremo fino al punto panoramico Cherchky da cui godremo di una vista spettacolare sul lago e sul fiume Angara per concludere infine con un salto al tradizionale mercatino di pescatori.
La nostra casa per la nottata sarà un tipico chalet siberiano di legno, dove ci verranno serviti piatti locali preparati dal nostro oste. Possibilità di provare una tipica sauna russa (opzionale, non incluso nel pacchetto).

Giorno 10
In mattinata, tempo libero o possibilità di effettuare un’escursione in barca sul lago (inclusa per gruppi di minimo 4 partecipanti). Lasceremo Listvyanka intorno a mezzogiorno e sulla strada di ritorno a Irkutsk, visiteremo il Museo di Architetture di Legno a Taltsy, dove sono state ricostruite in stile originale antiche chiese, case di sciamani e una fortezza.
Irkutsk è anche chiamata la Parigi della Siberia per le sua movida e la maniera elegante di vestire dei suoi abitanti. Ancora un grande centro per il commercio delle pellicce, Irkutsk gode oggi di un certo benessere economico. Tuttavia le brevi ma calde estati e gli inverni molto freddi, rendono la vita in questi luoghi una vera sfida.
Durante la visita alla città la nostra guida ci parlerà dell’evoluzione di Irkutsk, mostrandoci i luoghi più interessanti e caratteristici, tra cui le numerose chiese ortodosse, la cattedrale Polacca (l’unico edificio in stile gotico della Siberia), le casette di legno decorate con intagli in legno fatti a mano, così come le costruzioni più moderne. Il tour include una visita alla Casa Decembrista, un affascinante museo che racconta la vita delel famiglieTrubetskoy and Volkonsky.

Serata libera e pernottamento in hotel.

Giorno 11
Partiremo con il treno alla volta di Ulan Batar, la capitale della Mongolia. Noteremo come il paesaggio cambia gradualmente da fitte foreste e fiumi ad una steppa uniforme, dove i grandi Khans conducevano i loro cavalli.
Pernottamento in treno.

Giorno 12
Una volta arrivati a Ulan Batar, ci dirigeremo direttamente al Parco Nazionale di Terelj.
La nostra guida ci introdurrà allo stile di vita nomade che ancora al giorno d’oggi viene adottato da molti mongoli. A bordo di una jeep raggiungeremo un Accampamento di montagna in una zona remota del Parco, dove dormiremo nei tipici ger (tende) dopo una bella passeggiata sulle colline che ci condurrà alla Rocca della Tartaruga e al Tempio Buddista Sospeso.

Giorno 13
In mattinata faremo visita ad una famiglia mongola che abita ancora nei caratteristici ger, dove avremo la possibilità di assaggiare il cibo locale e di continuare ad esplorare l’ affascinante fauna e flora del Parco a dorso di cavallo. Le dolci colline ricordano le valli alpine, tappezzate di bucaneve e altri fiori selvatici, e saranno un vero paradiso per gli amanti della natura.
Impareremo poi come fare un Buuz, un piatto tipico mongolo. Dopo pranzo, trasferimento a Ulan Batar. Il resto della giornata è libero per esplorare le numerose attrazioni della città.
Pernottamento in hotel.

Giorno 14
Dopo aver fatto colazione, la nostra guida ci condurrà alla scoperta della parte storica di Ulan Batar. Visteremo il Palazzo di Bogdo Khan, il Monastero di Gandan e il Museo di Storia Naturale dove avremo la possibilità di vedere i resti del dinosauro più grande mai trovato sulla Terra.
In serata assisteremo ad uno spettacolo tradizionale mongolo, dove vi verrano presentati balli e canti tipici del Paese. Pernottamento in hotel.

Giorno 15
Partiremo di primo mattino con il treno transiberiano per raggiungere il confine cinese attraverso il deserto del Gobi.
Paesaggi mozzafiato cattureranno il vostro sguardo. Erlyan, la città frontalizia non è nient altro che una postazione militare, ma vi effettueremo una sosta per poter cambiare vagone, a causa delle differenze tecniche tra la ferrovia cinese e quella mongola. Prima di raggiungere Pechino saranno visibili dal treno le distese risaie e la Grande Muraglia Cinese.
Pernottamento in treno.

Giorno 16
L’arrivo a Pechino è previsto introno a mezzogiorno. Pechino è la destinazione finale del viaggio in treno che ci ha condotto attraverso due continenti. Con i suoi numerosi negozietti e venditori di strada, sarà l’ultima possibilità per fare compre e per assaggiare autentici piatti cinesi in tutte le loro varianti.
Accompagnati dalla guida locale visiteremo la Città Proibita, la Piazza Tienanmen e i famosi Hutongs.

La città proibita è stata la residenza di 24 imperatori tra il 1368 e il 1911; è una città nella città ed è stata dichiarata Patrimonio del’Umanità, rappresentando il complesso di architettura imperiale più grande e meglio conservato del mondo, con la sua grande piazza,le sale, i giardini e i patii.

La Piazza Tienanmen è la piazza più grande di Pechino, così chiamata da Tien’an (letterarmente la Porta della Pace Celeste), che si erge a Nord della piazza, separandola dalla Città Proibita.
Circondata da imponenti edifici tra cui La Porta Celeste( entrata alla città proibita), importanti musei, edifici governativi e il Mausoleo del presidente Mao, ha un grande significato culturale poiché fu luogo di numerosi eventi chiave della storia cinese e rappresenta la piazza più vasta del mondo, oltre che un simbolo dell’orgoglio nazionale cinese.

Gli hutong sono un insieme di vicoli storici con tipiche casette di legno, che, purtroppo, stanno a mano a mano scomparendo. Potrete scoprire la zona degli Hutong a bordo di un risciò, passando per le strette stradine, o visitare le famiglie locali prima di passeggiare fino al Ponte del Lingotto d’Argento. Per chi volesse approfondire la cultura locale possibilità di assistere a spettacoli teatrali o di Opera in serata (biglietti non inclusi nel pacchetto). Consigliatissimo lo spettacolo di Kung Fu presso il Teatro Rosso.
Pernottamento in hotel.

Giorno 17
Dopo aver fatto colazione, ci dirigeremo verso uno dei simboli più conosciuti dell’antica civiltà cinese: la Grande Muraglia, con i suoi 6.350km di estensione.
Ci sono voluti dieci anni e più di un milione di persone per portare a termine questa enorme struttura difensiva che nel 1987 è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’ UNESCO.
Una funivia ci porterà fino ad una sezione della muraglia dove potremo camminare lungo le mura,e, attraverso le torri di controllo, godere di una magnifica vista sulle colline e montagne circostanti. Possibilità di tornare indietro con la stessa funivia o camminando per circa un’ora fino ad una seggiovia che ci riporterà giù. Vi ricordiamo di indossare scarpe confortevoli e di portare con voi la protezione solare.

La seconda parte del tour ci condurrà al Tempio del Paradiso. Costruito nel 1420 durante il regno della dinastia Ming, è un complesso di edifici taoisti dove gli imperatori delle dinastie Ming e Qing venivano in occasione delle cerimonie annuali o semplicemente per chiedere un raccolto favorevole.
In serata : cena di arrivederci in un ristorante tipico con una deliziosa anatra alla pechinese.
Pernottamento in hotel.

Giorno 18
Trasferimenti individuali per l’aeroporto per il rientro a casa, o verso la vostra prossima destinazione..

Le Notti Bianche di San Pietroburgo:
Il Festival delle Notti Bianche è un festival internazionale che si tiene ogni anno durante la stagione del sole di mezzanotte, dalla fine di Maggio fino alla metà di Luglio. Si tratta di una serie di spettacoli di balletto,opera e concerti tenuti sia da artisti russi che da famose stelle internazionali. La notte delle Vele Scarlatte è il culmine della stagione delle Notti Bianche, rappresenta infatti l’evento più festeggiato dell’intera Russia, con la partecipazione di circa un milione di persone. Non perdete la possibilità di vivere questo meraviglioso evento! Prenotate un paio di giorni a San Pietroburgo prima di salire a bordo del treno transiberiano a Mosca.

Naadam-Festival:
Il festival Naadam s tiene ogni anno dall’ 11 al 13 Luglio ed è una delle feste mongole più importanti, poichè celebra l’indipendenza del Paese. Rappresenta un momento unico per scoprire al meglio la cultura e la gente di questa fantastica terra. La cerimonia di apertura prevede parate e bande musicali di soldati, monaci e atleti, prima che il vero divertimento abbia inizio.. Presenziate alle gare degli sport sport tradizionali mongoli : il wrestling, le corse ippiche e il tiro con l’arco. Potrete inoltre partecipare alle tantissime attività all’aperto dove non mancheranno cibo, musica e artigianato. Prenotate l’itinerario n.2 se volete includere questo originale festival nel vostro viaggio!

 

Prezzi per persona

Gruppi da 2-3 persone 4-5 persone 6-9 persone 10-12 persone
2 classe (cuccette da 4 letti ) 3450€ 3220€ 2790€ 2640€

Solo per l’itinerario 1( Gio, 30.06.2016 – Dom, 17.07.2016 che include il Festival Naadam a Ulan Batar): supplemento di 200€ a persona

Extra per persona(opzionali):

Stanza singola in hotel: 350€
Scompartimento di 1*classe in treno (cuccetta da 2 letti): 500€
Escursione in barca a Listvyanka per gruppi con meno di 4 partecipanti: 50€
Spettacolo di Kung Fu press oil Teatro Rosso di Pechino: 45€

Include:

  • Biglietto del treno (1* o 2* classe)
  • Tutti i trasferimenti
  • Sistemazione in camera doppia in Hotel 3-4 stelle, con doccia /bagno (colazione inclusa)
  • Visita guidata di Mosca, Ekaterinburgo, Novosibirsk, Irkutsk / Listvjanka, Ulan Batar / Parco Nazionale Terelj National e Pechino.
  • Tutte le visite a siti e monumenti menzionati nel programma, compresi gli ingressi ai musei
  • Guide locali parlanti inglese a Mosca, Ekaterinburgo, Novosibirsk, Irkutsk, Listvyanka, Ulan Batar e Pechino.
  • Pensione completa per le giornate al Lago Baikal e il Parco Nazionale Terelj .
  • Lettera di richiesta per il Visto e documentazione necessaria per ottenere il Visto per la Russia, Mongolia e Cina
  • Accompagnatore privato Ziegler & Partner per tutta la durata del viaggio da Mosca a Pechino per gruppi di 12 persone.

Non include:

  • Voli internazionali. Siamo a vostra disposizione per organizzare i vostri voli di andata e ritorno, in base al vostro itinerario e necessità.
  • Tasse per il Visto: vi preghiamo di consultare il sito del Consolato Italiano per ulteriori dettagli.
  • Tutti i pasti al di fuori di quelli menzionati nel programma di viaggio.
  • Spese personali.

Prenotazioni e contatti

Per ulteriori informazioni vi preghiamo di contattarci utilizzando il nostro modulo di richiesta.

Request info

Book this trip

In seguito alla vostra richiesta di prenotazione, vi invieremo la conferma e ulteriori informazioni.

Preparatevi al viaggio!

Vi invieremo maggiori dettagli al massimo un mese prima della partenza. Vi consigliamo di utilizzare uno zaino o un trolley piuttosto che una valigia rigida poichè lo spazio nelle cuccette del treno è limitato.
Vi invitiamo a consultare la nostra sezione “cosa portare in viaggio” al segunte link.
Non sono richieste particolari condizioni fisiche o di salute, l’ importante è essere mentalmente preparati alle diverse situazioni culturali che si presenteranno durante il viaggio. A questo proposito Vi consigliamo di leggere il più possibile su Russia, Mongolia e Cina, anche consultando la nostra sezione Links dove potrete trovare informazioni utili.

Informazioni generali

Viaggiare in Russia, Mongolia e Cina richiede pazienza e senso dell’ avventura. Organizziamo viaggi in Russia da 25 anni e gli aneddoti sono davvero molti, a volte buffi, ma che non hanno fatto altro che rafforzare la nostra esperienza, ci hanno aiutato a comprendere ancora meglio la cultura di quei luoghi e hanno reso il viaggio indimenticabile. I nostri clienti vanno da studenti di 17 anni, a general manager fino ad anziane signore in pensione, e tutti hanno amato a loro modo il viaggio, ognuno con le proprie necessità. Cosa aspetti allora ad unirti a noi per questo viaggio incredibile?